Vaccino antinfluenzale, ministero blocca distribuzione: prodotto insicuro

La nostra opinione già la conoscete: fate a meno dei vaccini (che comunque sono sempre pericolosi), l’influenza si cura standosene a casa fino a che non è passata. E se avete febbre, una volta cessata aspettate almeno un giorno (tre per i bambini) per ritornare normalmente in circolazione. Assumete vitamina C per vie naturali, attraverso il cibo cioè, e non affidatevi ai prodotti di sintesi che sono di scarsa efficacia.

mauro

Vaccino antinfluenzale, ministero blocca distribuzione: prodotto insicuro

Si tratta di una misura precauzionale. «Nessun rischio per la salute. Stiamo reperendo sul mercato estero tutte le dosi necessarie»

https://i2.wp.com/www.ilmessaggero.it/MsgrNews/MED/20121017_vaccino.jpg


.

ROMA – Il Ministero della Salute precisa che il blocco di tutti i lotti di vaccino antinfluenzale prodotti dall’azienda farmaceutica Crucell «è stato predisposto cautelativamente dall’azienda stessa prima della loro distribuzione». Nessuna dose del suddetto vaccino, dunque, afferma il ministero della Salute, «è stata mai messa in circolazione».

Il ministero della Salute nella nota precisa inoltre «che l’azienda produttrice dei vaccini in questione non è tra le prime che riforniscono il mercato. In queste ore al Ministero e all’Aifa si sta affrontando il problema. Altre aziende hanno assicurato la garanzia delle dosi necessarie in modo che non vi sia alcun problema per i cittadini».

La campagna vaccinale, appena partita, aveva già registrato ritardi nelle forniture. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera il vaccino Inflexal V della ditta Crucell, avrebbe registrato, secondo una lettera della stessa azienda, «risultati inattesi nei test». Il ministero della Salute però tranquillizza.«I vaccini sono estremamente controllati. I controlli sono ferrei e quando si rileva un problema, che può accadere, perchè‚ comunque si tratta di prodotti biologici, le aziende ritirano non solo i lotti sospetti, ma l’intera produzione. «Una misura precauzionale – continua la nota del dicastero – che viene sempre adottata, quando si individua anche solo un minimo rischio. Il Ministero della Salute assicura che non vi sono rischi per la salute e che quello che si sta affrontando in queste ore è solo un problema organizzativo per reperire anche sul mercato estero da parte delle aziende produttrici tutte le dosi necessarie di vaccino antinfluenzale».

In Italia annualmente vengono infatti utilizzate tra 10 e 12 milioni di dosi di vaccino antinfluenzale.

Mercoledì 17 Ottobre 2012 – 10:50
Ultimo aggiornamento: 11:43
.
fonte ilmessaggero.it
fonte immagine di testa

1 Commento (+aggiungi il tuo?)

  1. clenbuterol liquid
    Giu 25, 2013 @ 10:40:52

    Very nice post. I just stumbled upon your weblog
    and wished to say that I have really enjoyed surfing around your blog posts.
    After all I will be subscribing to your rss feed and I hope you write
    again soon!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: